lente
carrello_grigio
Carrello
5% di sconto su tutti i prodotti. Per ordini superiori a 100,00 € 10% di sconto
LINEA SINGOLI >

MAQUI ANTIOSSIDANTI GLICEMIA ANTOCIANOSIDI CAPILLARI

MAQUI

Prezzo: 18.00 €   -5%   17,10 €

Risparmi: 0,90 €

Quantità:

Aggiungi al carrello carrello_bianco

Quantità:
50 cps
Modo d'uso:
3 capsule al giorno lontano dai pasti.
Lo trovi anche in:
Descrizione:

MAQUI È un integratore alimenatre ricco di antiossidanti che migliorando la salute dei capillari e aiutano nel controllo della glicemia. A base di bacche di Maqui noto anche come "il mirtillo della Patagonia" è un integratore alimentare a base di bacche di Maqui, utili all'organismo per le proprietà antiossidanti, di stimolante delle difese immunitarie, di ipoglicemizzante e molto altro.

 

IL PRODOTTO NON CONTIENE COLORANTI NE' CONSERVANTI

 

INFORMAZIONI UTILI SU MAQUI - 50 cps da 350 mg

MAQUI (Aristotelia chilensis) frutto - est. sec. (tit. al 0,7% in antocianine) 95%.  Sugli altopiani della Patagonia troviamo la pianta del Maqui in forma di grande arbusto (4-5 metri); il colore scuro delle bacche di tale pianta fa di queste un’importantissima fonte di antocianosidi (antiossidanti) che sono utili all’organismo per neutralizzare i radicali liberi. Il clima inospitale (freddo e piovoso) e l’irraggiamento solare intenso dovuto all’alta quota sono responsabili della altissima concentrazione degli antocianosidi presenti. Questi  ultimi  rappresentano per la pianta stessa una difesa dai raggi solari e al contempo servono ad essa per captare al massimo la luce, affrontare il clima freddo e caricarsi di energia.

Le bacche sono molto indicate in chi pratica attività sportiva nella fase di recupero dopo lo sforzo. Sembra possano agire su un enzima cellulare l’AMPK che determina lo stato energetico di una cellula con importanti ripercussioni su tutto l’organismo. Inoltre sono ricche di vitamina E e B5.

Gli antocianosidi esercitano una azione stabilizzante sul collagene, che forma la matrice extracellulare del tessuto connettivo (cartilagine tendini)  ed esercitano la medesima azione sulla struttura stessa del capillari migliorando resistenza e regolarizzando la permeabilità; ostacolano l’azione delle glicoproteine accumulate sulla parete capillari, migliorando la fuidità ematica; inibiscono la segmentazione enzimatica del collagene operata dalla elastasi leucocitaria umana HLE secreta dai leucociti durante l’infiammazione. L’azione capillarotropa degli antocianosidi è sfruttata nei disturbi del microcircolo venoso, e nell’insufficienza venosa. Inoltre gli antocianosidi determinano un aumento della velocità di rigenerazione della rodopsina, il pigmento fotosensibile della retina.

La bacche di Maqui sono state tradizionalmente consumate dai Cileni come trattamento per la diarrea e la dissenteria, come antinfiammatorio e come antipiretico. Oggi ci sono evidenze scientifiche sperimentali di come l’estratto di bacche di Maqui agendo sulla modulazione del metabolismo del glucosio nel muscolo scheletrico e nel fegato abbia migliorato ila glicemia alta e insulinoresistenza in topi obesi nutriti con una dieta ad alta percentuale di grassi * Più di recente i polifenoli (antiossidanti) del Maqui hanno dimostrato di proteggere i topi dal danno ischemico cardiaco e di agire inibendo l’adipogenesi e l’infiammazione in vitro inibendo l’ossidazione delle LDL . Notiamo quindi come il Maqui agisca su due fattori di rischio metabolico molto importanti: glicemia e grassi ematici.

Non a caso la  letteratura scientifica americana (Nutritional sciences, Natural resources and environmental sciences, university of Illinois) ha confermato grazie ad esperimenti di laboratorio l’attività inibitoria contro le reduttasi (Aldose reductasi  - AR), un enzima la cui attività aumenta in caso di glicemia alta e che è associato all’avvento di retinopatia diabetica². Esistono varietà di antociani maggiormente coinvolti in questa attività, e varietà che lo sono meno. L’estratto di Maqui ha dimostrato di avere all’interno del suo pool di antiossidanti  la frazione di antiossidanti  maggiormente coinvolta nella inibizione di questo enzima. Dunque si può affermare che le frazioni di antiossidanti contenute dell’estratto di bacche di Maqui contengono specifiche fonti naturali di inibitori AR che possono essere utili nelle complicanze diabetiche che come vedremo dalle citazioni successive possono sfociare anche nella retinopatia diabetica

A rendere il Maqui un nutraceutico di elezione concorrono studi recentissimi, condotti su volontari umani che risalgono al marzo 2015 che vanno ad avvalorare l’azione antiossidante, ripararatrice, immunitaria dell’estratto di bacche di Maqui ¹. Nello specifico lo studio dimostra come l’estratto di bacche di Maqui normalizza la concentrazione di  H2O2 e IL-6 (acqua ossigenata ed interleuchina – 6) valutate nel condensato di aria espirata da fumatori “sani”. Si sono scelti questi due parametri in quanto H2O2 e’ indice dello stato di ossidazione e infiammazione e IL-6 lo è  sulla reattività immunitaria. Si sa infatti che le patologie respiratorie come la polmonite, tubercolosi, fibrosi cistica, sono associate a forte stress ossidativo del tessuto polmonare causati da processi infiammatori generati da microrganismi, da inquinanti o fumo di tabacco. Studi epidemiologici hanno già evidenziato come una dieta ricca di frutta e verdura fonti di antiossidanti naturali eserciti effetti salutari e di contrasto sul danno polmonare. 

Nello svolgimento dello studio si è visto che dopo l’assunzione di 2 grammi per due volte al di di EBM nei soggetti fumatori i livelli di IL-6 si alzano e quelli di H202 si abbassano. Anzi alla fine del periodo di somministrazione si registra una normalizzazione dei livelli li IL-6 e H2O2in fumatori asintomatici e si evince così il potere immunostimolante e antiossidante dell’estratto di Maqui. Alla fine del periodo di trattamento si registra una diminuzione del 57.3% delle concentrazioni di h2O2 e un significativo aumento di IL-6. Tali cambiamenti sono stati rilevati nel 92.8% dei fumatori per quanto riguarda h202 e nell’80 % dei fumatori  per quanto riguarda IL-6. L’estratto di Maqui ha dimostrato di essere assorbito attraverso la mucosa intestinale, di raggiungere le vie respiratorie per esercitare l’azione antiossidante nonché antinfiammatoria .

1.[(Daniela Vergara, Daniela Ávila, Elizabeth Escobar, Catalina Carrasco-Pozo, Andrés Sánchez, and Martin Gotteland) The intake of maqui (Aristotelia chilensis) berry extract normalizes H2O2 and IL-6 concentrations in exhaled breath condensate from healthy smokers - an explorative study. Published online 2015 March 19. doi:  10.1186/s12937-015-0008-1]

2. Phytochemical composition and aldose reductase inhibitory activity of Aristotelia chilensis (maqui) berries Tristan Kraft1, Mary Grace2, Gad Yousef2, Randy Rogers2, Ilya Raskin3 and Mary Ann Lila11 Nutritional Sciences,
2 Natural Resources and Environmental Sciences, University of Illinois, 1201 S. Dorner Dr., Urbana, IL, 61801,
3 Biotech Center, Rutgers University, Cook College, Foran Hall, 59 Dudley Road, New Brunswick, NJ, 08901

 

 

N.B. Le indicazioni fornite sono a scopo informativo e divulgativo e non si sostituiscono in nessun caso alla consulenza e al parere del medico (art. 6 comma 2 del D.L.vo 111/1992). Trattasi di integratori alimentari e non di farmaci, né di prodotti curativi in senso stretto, pertanto il risultato può variare da persona a persona e non è possibile garantire l’efficacia dei prodotti in senso assoluto 

Ingredienti rappresentativi:
MAQUI (Aristotelia chilensis) frutto est. secco (tit. al 0,7% in antocianine) (95%); MELA (Malus domestica Borkh.) fibra del frutto; gelatina alimentare vegetale.

  Prodotti per: Controllo della glicemia

 

RICHIESTA INFORMAZIONI

 
E-Mail
Nominavo / Rag. Sociale
Oggetto
Testo

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d.lgs 196/2003 e sue successive modifiche e integrazioni.
L'utente è informato che il conferimento dei dati richiesti in questa sezione verrà utilizzato da Medical B.I., titolare del trattamento, al solo scopo di rispondere alla sua richiesta di informazioni.

Acconsento al trattamento dei miei dati per il solo servizio da me richiesto.

Invia richiesta

CONTATTI

Medical B.I.
Via Altobelli, 4
47924 Rimini – Italy
Tel: +39(0)541 391145
E-mail: info@medicalbi.com
P.iva: 01815280407

Facebook

paypal-carte-creditop
card